Moda Bon Ton ~ Il primo sito dedicato allo stile Bon Ton

Questo è il primo sito, forum e mercatino dedicato allo stile Bon Ton.
Per usufruire di tutti i vantaggi che offre il forum, compreso la possibilità di acquistare nel mercatino e la visualizzazione delle sezioni a te dedicate, consigliamo una semplice e gratuita registrazione...




IndicePortaleRegistratiFAQAccedi

Condividere | 
 

 biblioteca ideale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
marie



MessaggioTitolo: biblioteca ideale    Lun 29 Ago 2011, 14:12

care amiche ,
mi suggerite quali libri study dovrebbe avere nella propia libreria un ragazza bon ton che voglia crearsi un buon livello culturale ?.
mi riferisco non a libri su consigli di stile , ma a libri di narrativa , saggi , gialli, romanzi d' amore happy girl .....
libri scorrevoli , interessanti , ma che esprimano classe , buon gusto. grazie .
Marie bye
Tornare in alto Andare in basso
Lilla
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Lun 29 Ago 2011, 14:27

Spoiler:
 


Ultima modifica di Lilla il Dom 09 Ott 2011, 19:05, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
voguefrance
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Lun 29 Ago 2011, 14:51

Secondo me non esiste la "biblioteca ideale di una ragazza bon ton", tutti dovrebbero avere una libreria il più possibile fornita e varia, ovviamente in base alle possibilità...dal mio punto di vista la libreria è un posto "neutrale"!, ovviamente poi, in base ai propri gusti, si preferirà avere più libri di un genere piuttosto che un altro! :)

Direi che per iniziare sono fondamentali i grandi classici, iniziando dai componimenti greci e latini a quelli della letteratura italiana, francese, tedesca, inglese e russa; anche dei libri di poesia non dovrebbero mai mancare, a me piace molto la poesia francese, specialmente quella dei poeti maledetti, e le ballate inglesi.
Di saggi ce ne sono di molto interessanti, ma consigliartene alcuni penso sia un pò difficile, visto che quelli seguono un pò più il gusto personale...

...allora buona lettura! bye
Tornare in alto Andare in basso
marie



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Lun 29 Ago 2011, 22:19

clapclap sono d' accordo con te .
ma cmq ci sono degli autori, in particolare , che esprimono classe , raffinatezza , tipo la Austen .
autori che non sono mai volgari , o banali .
Ve ne vengono in mente altri ?
Tornare in alto Andare in basso
didi
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 30 Ago 2011, 09:17

Non posso non citare le sorelle Bronte o Virginia Wolf!
Hanno uno stile incredibilmente femminile e sono dotate di una sensibilità straordinaria!! :-)

Anche scrittori e poeti come Oscar Wilde o d'Annunzio non possono mancare,
non perchè siano "bon ton", ma perchè hanno classe, raffinatezza e...
riescono a descrivere ogni cosa in modo unico ed emozionante, come solo un vero esteta può riuscire a fare.
Tornare in alto Andare in basso
marie



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 30 Ago 2011, 10:38

study spulciando internet ho trovato questa lista di classici imperdibili
Se questo è un uomo - Primo Levi
Il Gattopardo - Tomasi di Lampedusa
Tenera è la notte – F. Scott Fitzgerald
Guerra e Pace – Leone Tolstoj
Delitto e Castigo– Fyodor Dostoevskj
Anna Karenina – Leone Tolstoj
David Copperfield – Charles Dickens
La Coscienza di Zeno – Italo Svevo
Bel Ami – Guy de Maupassant
Gli Indifferenti – Alberto Moravia
Memorie di Adriano – Marguerite Yourcenar
I Malavoglia - Giovanni Verga
Cristo si è fermato ad Eboli - Carlo Levi
La luna e i Falò - Cesare Pavese
Moby Dick – Herman Melville
I Buddenbroock – Thomas Mann
Teresa Raquin – Emile Zola
Madame Bovary – Gustave Flaubert
Il Rosso e il Nero - Stendhal
I Miserabili – Victor Hugo

che ne pensate ? quale libro aggiungereste ? quale togliereste ?
Tornare in alto Andare in basso
Charlot



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 30 Ago 2011, 11:47

Io penso che " Se questo è un uomo" di Levi, sia molto forte, almeno io l'ho letto perché me l'hanno in qualche modo obbligato per la scuola, ma non lo rileggerei, perché trasmette veramente emozioni troppo forti che io non riuscirei a... sopportare una 2^ volta.
Tornare in alto Andare in basso
marie



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 30 Ago 2011, 14:01

affraid si hai ragione , ma è un periodo che purtroppo non si può non conoscere .
Tornare in alto Andare in basso
Lilla
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 30 Ago 2011, 14:38

Blair parla spesso di Anna Karenina... happy
Tornare in alto Andare in basso
Susie
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 30 Ago 2011, 14:53

Il Piacere di Gabriele D'Annunzio e Il Trionfo della morte dello stesso autore.
Concordo assolutamente su Delitto e castigo e su Il rosso e il nero, che sono anch'essi tra i miei libri preferiti.
Secondo me potresti poi inserire nella tua collezione anche un libro di Freud, come L'interpretazione dei sogni; un testo più filosofico, come il Così parlò Zarathustra di Nietzsche.

Ma l'elenco di libri assolutamente da leggere sarebbe lunghissimo............ :)
Tornare in alto Andare in basso
marie



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 30 Ago 2011, 23:13

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
questo libro deve essere interessante , e guardate che bella copertina .
altri libri imperdibili


- Il signore degli anelli - J.R.R. Tolkien
- Harry Potter e... (tutti e 7) - J. K. Rowling
- Il nome della Rosa - U. Eco
- L'eleganza del riccio - M. Barbery
- 1984 - G. Orwell
- Il buio oltre la siepe - H. Lee
- Lo strano caso del dott. Jekyll e di mr. Hyde - R. L. Stevenson
- Il giovane Holden - J.D. Salinger
- Novecento - A. Baricco

Uniti post consecutivi come da regolamento. Mod Lilla
Tornare in alto Andare in basso
Susie
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mer 28 Set 2011, 22:50

Letti tutti tranne Il Signore degli anelli e Il Giovane Holden :)
-Harry Potter va bè, è la saga della mia infanzia/adolescenza. Per chi inizia adesso è un po' difficile: nel senso che i primi libri sono davvero per ragazzini, e quindi è difficile appassionarsi per chi ha poca confidenza con il genere e più di 12 anni! Ma per chi come me ha seguito la storia passo passo è davvero una saga "epica" e assolutamente inimitabile :) impossibile non affezionarsi a personaggi ed ambientazioni
-Il nome della rosa è un capolavoro! Ho visto anche il film in inglese, ma non rende assolutamente l'intrigo del libro.... il primo romanzo della serie "i misteri della chiesa", che hanno avuto un successo immenso da "Il codice da vinci" in poi
-L'eleganza del riccio è un romanzo proprio piacevole, dà molti spunti filosofici su cui riflettere, secondo me. La storia è molto carina... anche di questo ho visto il film, ma anche qui il libro resta insuperabile.
-1984 è un romanzo modernissimo per l'epoca in cui è stato scritto. Quasi più comprensibile oggi che nel 1948. Davvero bello, a tratti angosciante, ma che fa riflettere. Su questo genere consiglierei anche Fahrenheit 451, di Bradbury
-Il buio oltre la siepe è il primo libro che mi han fatto leggere al liceo: stupendo. Una storia toccante e a tratti ancora oggi attuale.
-Lo strano caso del dott. Jekyll e mr. Hyde: ecco, su questo non avrei chissà cosa da dire.. è sicuramente un classico, da leggere. Ma a me non è piaciuto molto :) sarà che l'ho letto in inglese e che quindi ero più concentrata su quello, però non è tra i miei preferiti!
-Novecento: mia sorella lo adora, tutti lo adorano. A me non piace Baricco :) e sinceramente neanche questo romanzo! Breve, ricco di "aforismi", ma non mi ha convinto. Però non ho mai sentito un parere negativo su questa storia, quindi sarà un problema mio...... in fondo a me non piace neanche Il piccolo principe (e dicono che chi non ama Il piccolo principe non ha cuore!!!) :)
Tornare in alto Andare in basso
marie



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Gio 29 Set 2011, 10:47

D.H Lawrence L'amante di Lady Chatterley
Alessandro Baricco Oceano Mare
Louis-Ferdinand Céline Viaggio al termine della notte
Jorge Luis Borges Il manoscritto di Brodie
Elio Vittorini Uomini e no
Günter Grass Il tamburo di latta
Bruce Chatwin Utz
Graham Greene L'americano tranquillo
Daniel Pennac La fata carabina
Don DeLillo Rumore bianco
André Gide L'immoralista
Antonia S.Byatt Possessione
Antonio Tabucchi Sostiene Pereira
Arundhati Roy Il dio delle piccole cose
Thomas Bernhard Il soccombente
Vitaliano Brancati Don Giovanni in Sicilia
Gore Vidal L'età dell'oro
Raymond Queneau I fiori blu
Yukio Mishima Confessioni di una maschera
Natalia Ginzburg Lessico famigliare
Ray Bradbury Fahrenheit 451
John Fante Chiedi alla polvere
Philip Roth Pastorale americana
Pearl S.Buck Vento dell'Est: vento dell'Ovest
W. Somerset Maugham La diva Julia
J.M. Coetzee Vergogna
Andrea Camilleri Un mese con Moltalbano
Cormac McCarthy Cavalli selvaggi
Osvaldo Soriano Triste, solitario y final
Abraham B. Yehoshua L'amante
James Ellroy Dalia nera
Manuel Vázquez Montalbán Il centravanti è stato assassinato verso sera
Frederick Forsyth Il giorno dello sciacallo
Fruttero & Lucentini La donna della Domenica
Mario Vargas Llosa La zia Julia e lo scribacchino
Nagib Mahfuz Il ladro e i cani
Stefano Benni La Compagnia dei Celestini
Nadine Gordimer Nessuno al mio fianco
Giorgio Bassani Il giardino dei Finzi Contini
Peter Handke La donna mancina
Carlo Levi Cristo si è fermato a Eboli
Jean-Paul Sartre La nausea
Beppe Fenoglio Il partigiano Johnny
Edith Wharton L'età dell'innocenza
Curzio Malaparte La pelle
Arthur Koestler Buio a mezzogiorno
Giuseppe Pontiggia Nati due volte
Maurice Walsh Un uomo tranquillo
William Burroughs Pasto nudo
Sibilla Aleramo Una donna
John Dos Passos Manhattan Transfer

questi sono gli imperdibili , secondo La Repubblica , ne avete letti qualcuno ?
Tornare in alto Andare in basso
fliss



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 29 Nov 2011, 18:03

via col vento,jane eyre,cime tempestose,oliver twist,robin so crusoe,il libro cuore,david copperfield,orgoglio e pregiudizio(tutte le opere di jane austen),guerra e pace,il richiamo della foresta,l'amico ritrovato,il diario di mussolini, anne frank,e quelli italiani che non mi sono piaciuti,ma formano,credimi:il piccolo principe, i promessi sposi,pinocchio,pippi calzlunghe,gianburrasca,il gatto pardo,le opere di dante,il nome della rosa,i pilastri della terra ,le opere di calvino ecc.(tutti gli autori di letteratura italiana che formano,leggi di tutto mi raccomando,specialmente quelli di formazione).
Tornare in alto Andare in basso
ales
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 29 Nov 2011, 18:59

Non credo esistano libri "bon-ton" la letteratura è arte e come tale ha stili differenti.
Leggi più che puoi, di tutto (anche, se vuoi, quelli che io considero spazzatura), più leggerai e più ti arricchirai culturalmente fino a che sarai tu stessa a selezionare determinatri libri - in base al tuo gusto - e a scartarne altri o particolari autori in quanto...non apportano nulla a livello culturale.
Tornare in alto Andare in basso
Murzi
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 29 Nov 2011, 19:44

Io non amo il piccolo principe ma non mi ritengo una persona senza cuore ehhehe :)
Tornare in alto Andare in basso
fliss



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 29 Nov 2011, 22:14

giààààà io non so perchè ma io non sopporto i classici italiani..mentre quelli inglesi con jane austen ecc.li amo.
Tornare in alto Andare in basso
fliss



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 29 Nov 2011, 22:14

*come
Tornare in alto Andare in basso
fliss



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 29 Nov 2011, 22:15

*come quelli di jane austen(scusate le troppe correzioniiiiiiiiiiiiiii).
Tornare in alto Andare in basso
ales
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 29 Nov 2011, 22:46

Capolavori Italiani:
La Divina Commedia (soprattutto l'inferno)...anche se non è un romanzo
I promessi sposi...intrigantissimo (credo non piaccia perchè lo fanno studiare a scuola)
La coscienza di Zeno (di Italo Svevo) con i suoi sottili tratti di umore
Il nome della Rosa e Il pendolo di Foucault di Umberto Eco: gialli intrigantissimi e intelligenti
L'isola di Arturo e La storia (Elsa Morante)
per non parlare del Gattopardo....

Io penso che col tempo si possa riuscire ad apprezzare anche la letteratura italiana e soprattutto la lingua italiana che ha moltissime sfumature.
Tornare in alto Andare in basso
Murzi
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mer 30 Nov 2011, 15:24

Sarà che il Gattopardo me lo hanno fatto leggere obbligatoriamente a pochi mesi dall' inizio del 1 superiore ma non sono mai riuscita a leggerlo perchè orrendo..e adesso e nella mia libreria ma nemmeno mi ci avvicino xd invece tutti mi dicono che è pesantissimo e che è una noia mortale, che fa descrizio allucinanti, troppo lunghe! Confermate?? Io amo sia la Divina Commedia che i Promessi Sposi!
Tornare in alto Andare in basso
marie



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mar 26 Giu 2012, 11:49

e di Proust non avete mai letto niente ?
Tornare in alto Andare in basso
anele88
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mer 27 Giu 2012, 07:04

bliki Wow leggendo i vostri commenti mi rendo conto che ho letto veramente tantissimi libri... Se non sbaglio nessuno a parlato delle opere di Shakespeare (che io amo alla follia) e poi essendo siciliana i miei libri di poesie preferiti sono proprio quelli di artisti siciliani come Ignazio Buttitta e Giovanni Formisano happycake (Le poesia sono scritte anche in italiano non solo in dialetto) poi sembrerà infantile ma mi sono infatuata del modo di scrivere di Lauren Kate, è molto precisa nelle descrizioni e ti sembra di essere presente in ogni vicenda dallo spiegamento delle ali di un angelo alla lotta tra il bene e il male!
Tornare in alto Andare in basso
MadameLamù
avatar


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Mer 27 Giu 2012, 13:05

Mi sembra che nessuna abbia citato tra gli autori due grandi premi nobel:Hermann Hesse ("Siddharta" il suo capolavoro) e Gabriel Garcia Marquez che sono tra i miei autori preferiti.In particolare dei romanzi di Marquez adoro le atmosfere ( infatti è considerato il maggior esponente del realismo magico) e un mio grande desiderio, che purtroppo temo resterà inappagato date le condizioni di salute del grandissimo scrittore, è quello di fargli visita nella sua casa per conoscere la sua "Macondo".
Dai suoi romanzi sono stati tratti diversi film (secondo me imparagonabili con i capolavori che li ha inspirati). Da ultimo "L'amore ai tempi del colera" film con Giovanna Mezzogiorno.
Il suo capolavoro è sicuramente Cent'anni di solitudine, ma L'amore ai tempi del colera è certamente più romantico e più "facile" da leggere per chi si avvicina per la prima volta a quarto scrittore. Comunque lo stile di Marquez o si odia o si ama...io lo stra-amo[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tra i classici non può mancare la lettura di "Il fu Mattia Pascal" e di "Uno, nessuno centomila"di Pirandello una riflessione filosofica profonda sulla nostra identità e sulla società che ci circonda ma sotto forma di romanzo....opere che ti aprono la mente.
Senza volerlo vi ho segnalato 3 grandissimi scrittori di 3 nazionalità diverse(tedesca, colombiana,italiana) questo a riprova che la letteratura, come qualcuna ha già detto è arte, e come tale è senza confini geografici e temporali.
Buona lettura a tutte!!!![Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
marie



MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    Sab 30 Giu 2012, 09:01

Grazie mille study
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato


MessaggioTitolo: Re: biblioteca ideale    

Tornare in alto Andare in basso
 

biblioteca ideale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Moda Bon Ton ~ Il primo sito dedicato allo stile Bon Ton :: Arti & cultura :: Le nostre letture-