Moda Bon Ton ~ Il primo sito dedicato allo stile Bon Ton

Questo è il primo sito, forum e mercatino dedicato allo stile Bon Ton.
Per usufruire di tutti i vantaggi che offre il forum, compreso la possibilità di acquistare nel mercatino e la visualizzazione delle sezioni a te dedicate, consigliamo una semplice e gratuita registrazione...




IndicePortaleRegistratiFAQAccedi

Condividere | 
 

 Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
MadameLamù
avatar


MessaggioTitolo: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Mer 30 Nov 2011, 00:54

Promemoria primo messaggio :

Benchè ci pensassi già da tempo, solo dopo aver letto il post di ginevra71che lamenta la mancanza di educazione dei colleghi di lavoro, ho finalmente deciso, di proporvi un pò per gioco un pò perchè ce ne sarebbe veramente bisogno, di scrivere insieme un manuale anche ironico con le regole della buona educazione nei rapporti sociali (colleghi...parenti... amici....fidanzati ecc)(e magari qualcuna deciderà di trasformarlo in un regalo di Natale per quelle persone maleducate diavolatta )

Che ne dite, ci proviamo? occhiolino
Inizio io:
1) quando non rispondo al cellulare, è inutile che continui a chiamare ininterrottamente con tutte le schede che hai a disposizione fino a scaricarmi la batteria...magari sono impegnata e ti richiamo quando ho finito.
E il numero anonimo? Quello te lo puoi risparmiare...pensi che sia stupida a non aver capito che è sei sempre tu a chiamare dopo aver esaurito tutte le schede che hai a disposizione? muto
2)almeno la domenica apprezzerei molto se evitassi di chiamare alle 9 di mattina per dire:"ah, vedo che sei già sveglia" shock eyes rain Anche perchè dopo 3 domeniche consecutive potrei decidere di chiamarti in piena notte per dirti "Ah, ma come mai sei sveglio?" rido
3)E' vero che "chiedere è lecito;rispondere è cortesia" ma non puoi farmi l'interrogatorio ogni volta che t'incontro: dove vai? ...da dove vieni?...quello dove l'hai comprato?...quanto l'hai pagato?....
Ricordati che prima di mettermi alla sbarra devi darmi la possibilità di chiamare un avvocato :l\'hoscampata:
4)il campanello di casa mia basta suonarlo una volta e non scampanellare fino a che non arrivo alla porta...così facendo rischi di essere scambiato per Quasimodo il campanaro di Notre Dame. impazzisco

Per ora mi fermo qui.....continuate voi se vi va...Buonanotte happy star
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
anele88
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Lun 28 Mag 2012, 07:03

Io mi becco sempre le spallate, sono trasparente??
Tornare in alto Andare in basso
MadameLamù
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Lun 28 Mag 2012, 18:45

Anele[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ...come ti capisco!
Io sono sempre in bilico su tacchi altissimi, una spallata mi può essere fatale.
Tornare in alto Andare in basso
Siael
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Mar 02 Ott 2012, 21:11

Secondo me potresti rispondere con un po' d'ironia, qualcosa del tipo... "perchè William è già sposato" (d'obbligo il bel sorriso e una sbattuta di ciglia sugli occhioni tondi tondi)

Se uno non è scemo (scemo si può usare come parola? hihihi) dovrebbe capire che anche non è aria.

Carino il post, posso continuare con la lista?

- se vieni a cena a casa mia sarebbe carino non presentarti a mani vuote (davvero a volte basterebbe anche un fiore colto giù in giardino... è il gesto che conta...)
- e soprattutto: se dopo cena ti offro il digestivo e per l'occasione apro la chartreuse dell'abazia di pinco pallino non occorre che tra un sorso e l'altro tu faccia fuori tutta la bottiglia come fossi un alcolizzato in crisi d'astinenza. E' un digestivo, non va bevuto a fiumi!
Tornare in alto Andare in basso
Giulia :)
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Mar 27 Nov 2012, 15:31

Ahahahahah siete fantastiche! Alcuni punti della lista sono esilaranti ;)
Credo sia scontato dire che condivido tutto.
Continuo:
- Caro tizio con la tosse o il raffreddore, capisco che tossirmi o starnutirmi in faccia può essere un modo per condividere con qualcuno la tua malattia, ma credo che capirai che non è una di quelle cose che fa piacere
- Evita di guardare male il mio abbigliamento, sono gusti. Questo soprattutto se tu vai in giro con tacchi vertiginosi, abbinati a vestitini o minigonne inguinali e scollature assurde.
- Capisco che la conferenza non ti interessi ma potresti evitare di parlare ad alta voce, di commentare le foto che metti su facebook mettendo ben in vista il tuo cellulare, messaggiare senza silenzioso ( diciamo messaggiare proprio, siccome non è carino usare il telefono mentre qualcuno ti parla ), girarti a fissare un bel ragazzo dall'altra parte della stanza e ripetere convulsamente " Quanto è bello! "
- Se vuoi sentire la musica nei luoghi pubblici esistono le cuffiette, non serve rendermi partecipe dei tuoi gusti musicali in questo modo
- Quando mangi chiudi la bocca, non mi interessa vedere il cibo masticato
- Capisco che è ti viene da ridere quando bevi ma evita di sputarmi l'acqua o qualche altra bevanda in faccia
- Evita di usare un linguaggio scurrile, a qualcuno può dar fastidio
- Voi, comprendo il vostro amore, ma evitate di sbaciucchiarvi in modo spinto in pubblico
- Se non condivido i tuoi gusti o le tue idee, non serve attaccarmi
- Tu che mi vieni addosso e spazientito mi dici: " Fai attenzione,e non mi chiedi scusa maleducata? " hai bisogno di una cura psichiatrica
Per ora basta... =)
Tornare in alto Andare in basso
stellina
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Mer 28 Nov 2012, 11:02

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]Hahaha, che ridere!
Tornare in alto Andare in basso
valentinarose
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Dom 27 Gen 2013, 12:38

Buongiorno!
Condivido tutto quello che avete scritto, ora aggiungo qualcosa che mi è capitato e sta capitando tra gravidanza e maternità:
-è maleducato e totalmente indelicato chiedere convulsamente ad una coppia "ma voi bimbi niente?" non puoi sapere perché non hanno ancora figli, potresti avere di fronte una coppia che cerca un figlio da tanto, una con difficoltà a concepire, una che ne ha perso uno...
-dare per scontato che, visto che hai un bambino piccolo, tu sei chiusa in casa ad aspettare le visite di parenti e amici che si spazientiscono se tu, tuo marito e tuo figlio uscite!
-vai a trovare una mamma che ha appena partorito, il bambino dorme e tu che fai? Lo tocchi per cercare di svegliarlo perché vuoi vederlo sveglio...
Tornare in alto Andare in basso
Veggie
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Dom 27 Gen 2013, 13:25

Ahhh la prima che hai scritto scatta in automatico dopo il matrimonio! Terribile!
Sull'ultima non ci sono parole... fatico a credere possibile tanto egoismo e indelicatezza in una persona!
Tornare in alto Andare in basso
reika
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Lun 28 Gen 2013, 16:50

ahahaha! alcuni punti sono meravigliosi! E assolutamente condivisibili!
aggiungo qualcuna delle mie, spero di non ripetermi!
-per favore, evita le telefonate urlate. Sul pullman. Alle 7 di mattina.
-perchè, perchè, tutte le volte che mi vedi mi chiedi quando io e mister ci sposiamo/faremo dei figli/andremo a convivere? Perchèèèè???? è una bella battuta? non so... insomma, quando lo faremo, lo saprai!
-ti prego, so che sei la nuova fidanzata di mio cugino di quarto grado che vedo una volta l'anno, ma ti ho appena conosciuta, quindi evita di raccontarmi tutti i particolari della tua vita intima in tre secondi!
- se X (cosa o persona) non incontra i miei gusti, non mi dire: "non capisci nulla di queste cose". Soprattutto se tu mi hai chiesto il parere!
-se ti invito a casa mia e qualcosa non è di tuo gusto del cibo, evita smorfie esagerate e gesti inconsulti! Se mi dici "grazie, ma non gradisco quella tot cosa" mica ti mangio!
-so che siamo nell'area fumatori, ma non è una buona scusa per buttarmi la cenere addosso/sigaretta in faccia e metterti a ridere come se fosse una cosa divertente. Non lo è!
-evita per piacere d'iniziare una conversazione sui temi di politica e religione con il "velato" intento di far polemica
...al momento non me ne vengono in mente altre :)
Tornare in alto Andare in basso
charlie
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Mar 12 Feb 2013, 17:47

Reika non sai quanto comprendo il punto sui fumatori... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Ah aggiungerei una cosa: mi sembra abbastanza scorretto che tu alle mie spalle dica peste e corna e poi non solo mi sorridi davanti, ma mi chiedi anche di farti dei favori (e io da "pampana" te li faccio pure) ..


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
Temperance
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Gio 28 Feb 2013, 10:34

Ahah Alcuni punti sono verissimi! Alcune cose sono così da maleducati!

- Il non pagare il servizio a un bar implica che sarebbe buona norma, quando si finisce, appoggiare le tazze o i bicchieri sul bancone, per gentilezza verso i camerieri e i consumatori successivi e soprattutto evitare di far arrivare le briciole della tua consumazione dall'altra parte del locale.

- Chiamare i camerieri dall'altra parte del ristorante con fischi o affini e quando arrivano aspettare che siano loro a inventarsi modi impossibili per arrivare a te quando basterebbe porgere il piatto.

- Quando si aprono i regali, non studiarli attentamente per capirne il valore. Un regalo è un regalo!

- Se mi vedi barcollare sulla metro con borsa, borsa del computer, tubo rigido per disegni e tacchi alti non ridacchiare dicendo: "Ma non ti entrava tutto in una borsa?" No. Evidentemente non mi entrava!
Tornare in alto Andare in basso
Ellie
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Gio 28 Feb 2013, 15:57

Oddio, l'ultima è così vera... Anche se mi sono risolta di mettere in borsa le scarpe eleganti: così posso correre quando ho necessità e cambiarmi a destinazione. Il tutto se il tempo lo permette ovviamente e se la borsa è capiente. Yes, lo ammetto, sono diventata fan delle ballerine da borsetta, ideali per le corse.

Danno proprio fastidio queste cose...
- Se siamo in un locale pubblico, per favore, non metterti a gridare o mio caro amico/a o fidanzato/a o altro. Non siamo a casa, una risata sguaiata, seguita da frizzi e lazzi degni di uno stadio sono volgari. E non interessano tutti gli altri avventori.

- Siamo stati giovani e adolescenti tutti, io lo ero fino a qualche anno fa. Quindi so come ci si sente. E proprio per questo dico alle giovani generazioni: quando viaggiate in treno non mettete i piedi sui sedili! Ci si siederanno altre persone, magari voi avrete pestato una deiezione di un animale ... e il risultato potete immaginarlo. Non fa "figo" star seduti come se foste a casa vostra, il treno è un luogo pubblico, patrimonio di tutti. A me scoccia fare la vecchia, dicendovi di tirare giù i piedi, ma qualcuno dovrà farlo, se vostra madre non ve l'ha insegnato.

- Sempre alle giovani generazioni: portate rispetto a chi è più vecchio di voi. Quante volte capita di veder persone giovani sedute e comode sul treno, mentre la signora pensionata se ne deve stare in piedi, carica di borse della spesa. E' vergognoso! Io mi alzo sempre, perché è cafone e decisamente cattivo non farlo. Poi appena lo fai, tutti gli altri ti seguono, ma chi lo fa di sua sponte, senza un esempio di fronte è proprio raro. Che rabbia!

- Mamma con carrozzina multi-tasking grande come un Suv, non occupare gli ingressi di negozi, locali con il tuo trabiccolo. Si può chiacchierare altrove, con amici e al telefono, senza occupare passaggi che obbligano il prossimo a chiederti continuamente permesso.

- Amica single e sposate: siete care entrambe. Ma per favore smettetela di darvi consigli l'una all'altra. Dire ad una single "sei tu che alzi troppo l'asticella", la svilisce e la fa sembrare troppo presuntuosa e altezzosa per trovarsi un uomo. Dire ad una sposata/fidanzata "Ma tu sei pazza, sei troppo giovane per le nozze... dovresti pensare a spassartela anziché fare la pantofola/mogliettina domestica" non fa ridere. Anzi. Smettiamola con i luoghi comuni, il matrimonio/fidanzamento non è la tomba della vita sociale.

- Per favore, usate un deodorante. Ce ne sono di superscontati anche al discount, non sono un bene che è entrato nel così definito paniere. Anche se è inverno si suda lo stesso e non è bello annusare le vostre puzze.


Tornare in alto Andare in basso
Butterfly49
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Gio 28 Feb 2013, 20:16

Due che mi vengono in mente è:
-Va bene che ti piace masticare la cicca, ma per favore non fare così tanto rumore. Sembri una mucca ruminante.
-Se stiamo mangiando una minestra o una zuppa, non fare rumore come se stessi "risucchiando", soprattutto se ci sono altre persone a tavola. muto impazzisco
Tornare in alto Andare in basso
Ellie
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Gio 28 Feb 2013, 21:04

Ahahaha... anche io non sopporto il risucchio da liquidi! Come il fare le bolle attraverso la cannuccia mentre si sta bevendo un succo di frutta in brick! Maddai... mica siamo come gli ippopotami nei fiumi!
Tornare in alto Andare in basso
Butterfly49
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Ven 01 Mar 2013, 17:20

Citazione :
mica siamo come gli ippopotami nei fiumi!

Ahahahah! Verissimo! okkkk
Tornare in alto Andare in basso
Butterfly49
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Lun 01 Apr 2013, 18:57

Sarò troppo fiscale, ma a me i negozianti e le commesse che ti vedono per la prima volta in tutta la loro vita e ti danno del "tu" mi sembrano veramente poco professionali e poco educati.
Tornare in alto Andare in basso
MadameLamù
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Dom 05 Ott 2014, 17:47

Riprendo questo post per commemorare le tante regole del galateo e del vivere civilmente che ogni giorno vengono seppellite sotto le macerie dell'arroganza e della volgarità.

- Se ho la cortesia e il piacere d'invitare te e i tuoi 10000 figli a pranzo per la domenica, sarebbe quanto meno opportuno che la tua risposta mi arrivasse prima del sabato sera. Non penserai per caso che possa preparare u pranzo per tante persone alla velocità dei concorrenti della Prova del Cuoco??

- Se mi chiami per sapere se puoi venire a farmi una visita e quando ti dico che mi fa piacere mi rispondi che un giorno devi andare in palestra, un altro non hai la macchina, un altro hai altri impegni e così via, non riesco più a capire il senso della tua domanda. Se volevi che ti rispondessi di no, bastava dirlo o, ancor meglio, non chiedere proprio.

- Per capire se una perla è d'acqua dolce o salata non è necessario leccare tutte le collane sotto lo sguardo esterrefatto degli altri acquirenti della gioielleria, basta chiedere al gioielliere. Ti ricordo che la degustazione delle perle non è una tipica attività di oreficeria.
Tornare in alto Andare in basso
charlie
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Dom 23 Nov 2014, 16:30

Madame Lamù sono esterrefatta per il caso delle perle.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Tornare in alto Andare in basso
MadameLamù
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Dom 23 Nov 2014, 21:37

Charlie, anch'io non credevo ai miei occhi, tanto che mi sono guardata intorno per vedere la reazione delle commesse, e dai loro sguardi ho avuto la conferma che non era un'allucinazione. impazzisco
Tornare in alto Andare in basso
Veggie
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Gio 05 Ott 2017, 14:54

Care ragazze,
oggi mi sentivo un po' nostalgica, così ho riletto alcuni vecchi topic presenti sul forum, ma nessuno si è rivelato spassoso come questo, mi avete fatta sorridere! Grazie!
Nel tempo mi sono accorta che oltre a siparietti di palese maleducazione come quelli che abbiamo riportato (e dei quali probabilmente non mi capaciterò mai), ci sono atteggiamenti più subdoli spesso messi in atto da persone apparentemente "per bene" e per questo forse più fastidiosi. Ad esempio:

- i pettegolezzi, le critiche gratuite, le prese in giro tra gruppetti di colleghi alle spalle di un terzo: sono davvero essenziali, specie considerato il contesto professionale? E se lo sono, ritenete intelligente riderne sguaiatamente in un luogo di passaggio come alla macchinetta del caffè? E tu che sei la sua repsonsabile, ti senti orgogliosa di contribuire e prendere parte alla gogna pubblica del tuo collaboratore? Specie considerato che è assunto da solo qualche settimana?

- similmente, nei gruppi di WhatsApp, trovi così carino condividere lo screenshot di foto private di conoscenti per deriderne lo stile, le scelte e il tipo di compagnia? Vivi e lascia vivere!

- se abbiamo deciso per un'uscita tra amici "eterogenei", perchè proponi di vederci in un luogo che sicuramente piacerà solo ad alcuni? Tipo sala da tè quando sai che i ragazzi bevono solo birra?

- per quanto tu sia estroversa e abbia un sacco di eccitanti novità da raccontare, la conversazione non è un monologo: ti costa tanta fatica lasciare spazio anche all'altro e dimostrare così che sei interessata non solo a te stessa? 

Riassumendo in una frase: la supponenza, l'egocentrismo e l'egoismo sono nemici del bon ton. E spesso, purtroppo, sono esercitati da persone istruite e che vestono in maniera elegante.

Fortunatamente conosco tante persone che nemmeno sanno cosa significhi "bon ton" ma sono squisitamente raffinate nell'anima.

Vi ritrovate in questa conclusione?
Tornare in alto Andare in basso
Celyn
avatar


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   Ven 06 Ott 2017, 15:22

Esattamente Veggie! bon ton prima di tutto dentro! La vera raffinatezza è come dici tu quella dell'anima... se poi si accompagna ad una manifestazione esteriore di analoga eleganza tanto meglio, ma non necessario. Di certo non è cosí per la situazione inversa: chi non possiede un animo raffinato, non potrà definirsi ed essere definito tale solo per l'abito che indossa.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato


MessaggioTitolo: Re: Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali   

Tornare in alto Andare in basso
 

Manuale della buona educazione (e del buon senso)nei rapporti sociali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Moda Bon Ton ~ Il primo sito dedicato allo stile Bon Ton :: Il bon ton :: La base generale-